Presenza sul territorio > Lesmo

Il Centro Socio Sanitario Residenziale di Lesmo (MB), inaugurato nel 2005, ospita 42 utenti a tempo pieno ed è la risposta alla crescente domanda di nuovi servizi per i sordociechi e i pluriminorati psicosensoriali residenti nel Nord Italia.

Sorto su un terreno donato alla Lega del Filo d’Oro dall’industriale lombardo Danilo Fossati, è stato progettato in funzione dei bisogni degli ospiti sordociechi, che qui vengono accolti in un ambiente confortevole e attrezzato, comprendete sei edifici diversi, ciascuno con una sua funzione. Le attività comprendono i servizi educativo-riabilitativi ed i servizi sanitari e assistenziali.

Nella struttura sono presenti locali per attività riabilitative di tipo motorio, come la palestra, la piscina, le aule e i laboratori per la didattica e vari tipi di lavori manuali e artigianali.
 

Guarda alcuni momenti dell'inaugurazione del centro:

 


Lesmo - Sede Territoriale in una mappa di dimensioni maggiori

 

Centro Socio-Sanitario Residenziale di Lesmo

Via alla Stazione 2 20855 Lesmo (MB) tel: 039 - 69.85.800 fax: 039 - 69.85.801

email: segreteria.lesmo@legadelfilodoro.it

 

Come raggiungerci:

Visualizza Lesmo in una mappa.

In auto: seguendo la Tangenziale Est di Milano in direzione Lecco, uscita 20 (Vimercate Centro) e proseguendo in direzione Arcore - Lesmo;
 
In treno:
o    Linea Milano - Lecco, scendere alla stazione di Arcore e proseguire verso Lesmo con bus in partenza dal piazzale antistante la stazione
o    oppure Linea Milano - Bergamo via Carnate, scendere alla stazione di Arcore e proseguire verso Lesmo con bus in partenza dal piazzale antistante la stazione
o    oppure Linea Seregno - Carnate scendere alla stazione di Lesmo (l’ingresso del Centro Socio-Sanitario è a 100 metri).
 
In aereo:
o    aeroporto di Linate: http://www.sea-aeroportimilano.it/it/
o    aeroporto di Orio al Serio: http://www.sacbo.it
o    aeroporto di Malpensa: http://www.sea-aeroportimilano.it/it/

CRONOLOGIA SINTETICA DEL PROGETTO

1990, il terreno su cui sorgerà il Centro viene donato dal Cavalier Danilo Fossati alla Lega del Filo d’Oro

1999, viene firmata la concessione edilizia per il Centro

2000, la Regione Lombardia inserisce il progetto Lesmo nel “Piano strategico regionale” perché fornirà un servizio assente in regione. Si apre il cantiere per i lavori di costruzione del Centro.

2004,  il Centro socio-sanitario residenziale sperimentale avvia le sue attività nel mese di dicembre con l’inserimento dei primi utenti provenienti dal Centro di Osimo e residenti in Lombardia

2005, nel mese di aprile il Centro viene accreditato dalla Regione Lombardia come Residenza Sanitario Assistenziale per Disabili.

Il 28 maggio 2005 viene inaugurato il nuovo Centro.

 

Dal 2011 il Centro riunisce anche le attività dei Servizi Territoriali che dal 1987 avevano sede a Milano e che sono rivolti ad utenti con sordocecità acquisita – adulti e anziani – per i quali l’Associazione è diventata punto di riferimento sia in Lombardia che nelle regioni limitrofe.

Lo staff e i servizi del Centro di Lesmo sono coordinati dal Dott. Alberto Bianchi, direttore del Centro, e la Dott.ssa Luigina Carrella, direttore educativo-riabilitativo.