Al via la campagna "Testamento solidale"

5 Giugno '13
Data svolgimento: 
5 Giugno '13

Un “cambiamento culturale” per superare i tabù e le barriere psicologiche, per pensare al lascito solidale come ad un atto di amore alla portata di tutti, che può cambiare la vita delle persone che hanno più bisogno in Italia e nel mondo.
E’ questo l’obiettivo di “Testamento Solidale”, la prima grande campagna di informazione congiunta lanciata da Lega del Filo d’Oro insieme ad altre 6 grandi organizzazioni - Action Aid, AIL, AISM, Fondazione Don Gnocchi, Save the Children e UNICEF - con la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato.

Molti genitori di bambini e ragazzi sordociechi si domandano cosa ne sarà dei loro figli dopo di loro.
È una preoccupazione molto sentita e naturale a cui la Lega del Filo d’Oro può dare una sola risposta: potenziare i propri servizi e realizzare nuove strutture di accoglienza e riabilitazione.
Un obiettivo che è possibile raggiungere con l’aiuto di chi ha una visione del futuro altrettanto altruistica.
 
Il tutto attraverso un gesto semplice e non vincolante, quello del testamento, che può essere ripensato, modificato in qualsiasi momento, che non lede in alcun modo i diritti legittimi dei propri cari e familiari. E senza che siano necessari ingenti patrimoni, perché per sostenere il lavoro quotidiano di associazioni impegnate nelle più importanti cause umanitarie e scientifiche, anche un piccolo lascito può fare la differenza.

Il futuro di tante persone sordocieche dipende anche da Lei.
 

Tags: