La tecnologia non facilita le cose, le rende possibili!

18 Ottobre '16
Data svolgimento: 
18 Ottobre '16

Alla Lega del Filo d'Oro gli ausili tecnologici sono preziosi strumenti per far uscire dal buio e dal silenzio chi non vede e non sente. Per consentire loro di esprimere i propri bisogni e interagire con gli altri, nel faticoso percorso verso l'autonomia, l'indipendenza e la comunicazione.

"Il supporto degli ausili tecnologici sta diventando sempre più importante, - ha dichiarato Patrizia Ceccarani, Direttore del Centro di Riabilitazione di Osimo- perché ci viene in aiuto nell'intervento educativo-riabilitativo. La possibilità di apprendere un codice comunicativo piuttosto che un altro dipende dai sensi residui della persona sordocieca, dalle caratteristiche motorie, dal livello cognitivo ed emozionale. In molte circostanze essa giova dell'uso di comunicatori e switches. Gli switches, ad esempio, permettono ai bambini con pluriminorazione grave non solo di comunicare, ma anche di fare scelte e di partecipare attivamente alle attività quotidiane".

Scopri di più sugli ausili tecnologici!