5 per mille, una firma che fa la differenza

17 aprile 2018

Autore: Rossano Bartoli - Segretario Generale

Condividi la Testimonianza

Il contributo del 5x1000 in questi anni si è rivelato essenziale per realizzare e programmare interventi e progetti a lungo termine, come l’apertura di nuove sedi e la costruzione del primo lotto del nuovo Centro - spiega Rossano Bartoli, Segretario Generale della Lega del Filo d’Oro – Con i servizi territoriali, oggi presenti in otto regioni italiane, siamo in grado di aiutare le persone sordocieche e le loro famiglie che, spesso, si sentono sole e hanno difficoltà ad orientarsi tra le diverse istituzioni. Il 5 per mille è un gesto d’amore che non costa nulla perché per il contribuente è gratuito e se non si sceglie a chi devolverlo rimarrà comunque allo Stato”.

Ma quali sono le ragioni che spingono tanti Italiani a scegliere di destinare il proprio 5 per mille alla Lega del Filo d’Oro? 
Presenza sul territorio e risposte concrete alle difficoltà delle persone con disabilità sensoriali e delle loro famiglie, una comunicazione chiara e la trasparenza: sono queste le motivazioni principali per cui i sostenitori della “Lega” sono tra i più fedeli. 1 persona su 3 tra chi ha già sostenuto l’Associazione firmerà anche per destinarle il 5x1000[1].

Ma c’è ancora molto da fare, molti progetti da completare e finanziare a partire da quello per la costruzione del secondo lotto del nuovo Centro Nazionale ad Osimo e l’apertura di altre sedi territoriali in un numero maggiore di regioni. Per questo nel ringraziare chi da anni ci sostiene, speriamo che quest’anno a destinare il 5x1000 per la Lega del Filo d’Oro siano in tanti che hanno a cuore la difficile condizione delle persone sordocieche nel nostro Paese” conclude Bartoli.

Nel 2006, quando il 5 per mille è nato, la Lega del Filo d’Oro contava 263 operatori a contatto con l’utenza, saliti nel 2017 a 501; i volontari da 246 sono balzati a 652, le persone assistite erano 548 e sono diventate 892. Non sono numeri, sono tanti operatori e volontari in più che con la loro passione e il loro impegno consentono alla Lega del Filo d’Oro di accrescere i propri servizi.

 


[1]Astra Ricerche, I sostenitori della Lega del Filo d’Oro e il 5x1000, 2017.

 

Fai in modo che la storia non si fermi

Commenta la Testimonianza