Tante soddisfazioni da condividere insieme a tutti voi

24 gennaio 2018

Autore: Rossano Bartoli, Segretario Generale Lega del Filo d'Oro

Condividi la Testimonianza

Cari amici, quest'ultimo periodo è stato per noi molto intenso ma anche ricco di soddisfazioni.

A inizio ottobre è stata approvata in Senato la "Legge quadro sui diritti di cittadinanza delle persone sorde, con disabilità uditiva in genere e sordocieche", che riconosce la lingua dei segni italiana (LIS) e la LIS tattile, aiutando così a rimuovere le barriere alla comunicazione che limitano la partecipazione delle persone sorde e sordocieche alla vita sociale.

Il nostro impegno continuerà con due obiettivi: l'approvazione definitiva del provvedimento prima del termine della legislatura e la revisione della legge 107/2010 sul riconoscimento della sordocecità. E' un mandato che ci viene con forza dalle stesse persone sordocieche, che nella loro 8° Conferenza Nazionale hanno dimostrato la voglia e l'entusiasmo di essere protagoniste attive della propria vita.

Un altro momento che resterà nella memoria della Lega del Filo d'Oro è l'incontro con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: il 15 novembre una piccola delegazione è stata ricevuta al Quirinale. E' la seconda volta che l'Associazione ha questo onore: nel 1994 Oscar Luigi Scalfaro aveva visitato il Centro di Riabilitazione di Osimo per il nostri trent'anni.

Infine, con grande soddisfazione posso annunciare che si sono conclusi i lavori per il primo lotto del nuovo Centro Nazionale di Osimo, inaugurato il 1° dicembre 2017, in cui sta per trasferirsi una parte delle nostre attività.

Certamente è un momento molto significativo nella vita della Lega del Filo d'Oro, reso possibile dalla vicinanza e dal sostegno di tantissime persone.
A tutti voi quindi giunga il mio personale "grazie"!

Fai in modo che la storia non si fermi

Commenta la Testimonianza