Osimo

Sono stati circa 300 i visitatori alla “due giorni” al Centro Nazionale di Osimo.

Grande partecipazione da parte di grandi e piccoli sostenitori che hanno conosciuto i bambini della scuola paritaria, i ragazzi del centro diurno, gli ospiti del Centro Diagnostico e dei Trattamenti a Termine.

Psicologi ed assistenti sociali hanno accompagnato i gruppi nei nuovissimi e funzionali spazi pensati appositamente per le persone con gravi disabilità: in ciascun ambiente la disposizione dei mobili, i percorsi, l’illuminazione, i segnali tattili e gli indicatori multisensoriali sono studiati per aiutare gli ospiti a orientarsi nello spazio e a compiere in autonomia i piccoli ma importanti gesti della quotidianità, come vestirsi, lavarsi o apparecchiare la tavola da soli.

I momenti più emozionanti sono stati sicuramente le testimonianze dei genitori di Agostino, Francesco, Alberto, Samuele, Simone, Valentina e tanti altri che hanno ringraziato i sostenitori perché grazie al loro contributo è cambiata la loro vita!

Quest’anno abbiamo voluto dimostrare a chi ci sostiene come sia fondamentale far parte della Lega del Filo d’Oro per costruire #uncontattochevale per tante famiglie.