Alla Lega del Filo d’Oro l’Oscar di Bilancio 2019 di Ferpi

12 Novembre '19
Data svolgimento: 
12 Novembre '19

Vincitrice nella categoria “Imprese sociali e associazioni non profit”

Premiazione Oscar di Bilancio 2019

Il 12 di novembre è stato assegnato alla Lega del Filo d’Oro l’Oscar di Bilancio 2019 nella categoria “Imprese sociali e associazioni non profit”. L’iniziativa, promossa da Ferpi, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana in collaborazione con Università Bocconi e Borsa Italiana, premia le imprese e le associazioni più virtuose nelle attività di reporting e nella cura dei rapporti con gli stakeholder, con l’obiettivo di promuovere e divulgare una cultura d’impresa capace di legare strategia e performance finanziaria con il contesto sociale e ambientale in cui l’azienda o l’associazione opera.

Il bilancio non è più solo uno strumento per rendicontare il passato, ma anche un mezzo per raccontare la missione, il progetto e il futuro dell’impresa e in questa direzione ha lavorato la Lega del Filo d’Oro, con il supporto scientifico del Dipartimento di Economia, Management e Metodi Quantitativi dell’Università degli Studi di Milano e di VITA S.p.A. per la parte editoriale.  Il Bilancio di Sostenibilità 2018 prosegue il percorso di rendicontazione ispirato ai principi internazionali dell’organizzazione Global Reporting Initiative per la redazione dei bilanci sociali e per la prima volta ha introdotto indicatori legati agli impatti ambientali, orientando questo documento alla sostenibilità. Un secondo elemento di novità riguarda il coinvolgimento degli stakeholder: nell’ottica di una progettazione sempre più condivisa, è stato avviato un percorso di analisi per individuare le priorità dell’azione dell’Ente, in coerenza con la propria mission.

A ritirare il premio, nel corso della Cerimonia di Premiazione che si è svolta ieri nella sede di Borsa Italiana (Piazza Affari, Milano), il Presidente Rossano Bartoli che ha ringraziato Ferpi per questo importante riconoscimento a dimostrazione dell’ impegno dell’Associazione in una comunicazione che oltre ad essere trasparente sia in grado di raccontare ai propri stakeholder il suo operato. L’avvio dei lavori del secondo lotto del Nuovo Centro Nazionale ha segnato un ulteriore passo in avanti nella storia dell’Associazione. Ora l’obiettivo prioritario della Lega del Filo d’Oro è il completamento del nuovo Centro Nazionale ma, seppur concentrati su questo traguardo, permane l’impegno per l’apertura graduale di altre sedi territoriali nelle regioni dove non è ancora presente per dare risposte e offrire servizi a un numero maggiore di persone sordocieche.

Il Bilancio di Sostenibilità 2018 – analizzando oltre 300 indicatori in 4 macro-aree gestionali relative ai processi di miglioramento, progettazione e pianificazione, erogazione dei servizi e gestione delle risorse – mette in luce le relazioni causali tra risorse impiegate, risultati raggiunti in termini di numero di utenti seguiti o famiglie coinvolte e impatti generati sui territori.

I dati emersi dimostrano come la Lega del Filo d’Oro abbia agito quale attore chiave nella creazione di opportunità per la società e i territori di cui le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali sono parte integrante.

Premiazione Oscar di Bilancio 2019