Janssen, giocattoli per i bambini sordociechi

23 Luglio '14
Data svolgimento: 
23 Luglio '14

Logo Janssen

La Janssen, azienda leader nel mercato farmaceutico italiano, ha aperto le porte alla Lega del Filo d’Oro. Il 29 maggio a Latina si è svolta la giornata di formazione dei dipendenti sul tema “come creare un reale rapporto di fiducia tra azienda e cliente?”. La risposta può essere trovata in collaborazione con il non profit. La Lega del Filo d’Oro è stata presa così come esempio da seguire, in quanto in 50 anni di attività ha dato vita ad un legame sempre più profondo con i suoi ospiti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali, e le loro famiglie.

Dalla teoria si è passati all’azione. Il team di manager presenti alla giornata di formazione ha dedicato parte del pomeriggio alla realizzazione di giocattoli per bambini sordociechi. Hanno ideato e costruito con la supervisione della dottoressa Patrizia Ceccarani, Direttore del centro di riabilitazione di Osimo, dei giocattoli che rispondessero ai particolari canoni di qualità e sicurezza. Ogni lavoro è stato giudicato e consegnato nei giorni successivi ai nostri piccoli ospiti del centro di Osimo.

È chiaro che per la Janssen essere un’azienda significa sempre di più aver un occhio di riguardo per l’impatto sociale. Lasciare spazio alle attività altruistiche e ludiche, diventa un “gioco serio”.