Presentazione dello Studio Istat sulla popolazione sordocieca in Italia

22 Giugno '16
Data svolgimento: 
22 Giugno '16

Convegno organizzato dalla Lega del Filo d’Oro per evidenziare i contorni di una vera e propria emergenza
 

Conferenza Istat Lega del Filo d'Oro

Il 22 giugno a Roma, presso l’Auditorium del Ministero della salute, si è tenuta la presentazione dello studio sulla Popolazione di Persone con Disabilità sensoriali e plurime in condizioni di gravità.

In italia le persone affette da problematiche legate sia alla vista che all’udito sono 189 mila, pari allo 0,3% della popolazione italiana.

E’ quanto emerge dal primo importante studio sulla popolazione sordocieca in Italia promosso dalla Lega del Filo d’Oro e realizzato dall’Istat.

Leggi lo studio

oppure

Ricerca_ISTAT-Legadelfilodoro

Il Convegno, organizzato dall’Associazione, si è aperto con l’intervento del Segretario Generale Rossano Bartoli, a cui è seguita l’introduzione di Carlo Ricci, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico ed Etico dell’Ente, la presentazione dello Studio di Alessandro Solipaca, Primo Ricercatore Istat, la relazione di Daniela Bucci, Direttore di Condicio.it sulla condizione delle persone con disabilità e delle famiglie e il contributo di Patrizia Ceccarani, Direttore Tecnico Scientifico della Lega del Filo d’Oro.

E’ seguito un interessante dibattito ricco di spunti volti a ripensare l’organizzazione dei servizi rivolti alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e a migliorare le politiche sociali per le loro famiglie.

Lo studio ha evidenziato infatti i contorni di una vera e propria emergenza a cui è necessario dare risposte e la Lega del Filo d’Oro si impegna in questa direzione per ottenere la piena attuazione della legge 107/2010 che riconosce la sordociecità come una disabilità unica e specifica.

Conferenza Istat Lega del Filo d'Oro