Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Primo piano di Leonardo, bambino con sindrome di Charge, protagonista dello spot per la campagna della donazioni regolari
Donazioni Regolari
Scegli di adottare un Mondo di Sì per chi non vede e non sente. Con una donazione regolare puoi aiutare Leonardo e tanti bambini come lui.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Rupili, utente adulta del Centro di Osimo, sorride insieme alla fisioterapista che la affianca in una sessione di idroterapia in piscina
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
LFO 1882 alta+SWITCH+CON+SINTESI+VOCALE

Tecnologie

L'uso degli ausili tecnologici assistivi

Comunicazione, autonomia, indipendenza

Imparare ad usare, secondo le proprie possibilità, la tecnologia assistiva aumenta sensibilmente la qualità di vita delle persone con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale.
Un approccio su misura per le necessità di ognuno.
 

 

Ausili dedicati alle persone con pluriminorazioni psicosensoriali

  • V.O.C.A.: Voice Output Communication Aids sono ausili specificamente progettati per supportare la persona nella comunicazione; se abbinati a telefoni, computer e tablet possono parlare e scrivere al posto della persona.
     
  • Step-by-Step: permette di registrare messaggi in sequenza. Ad ogni pressione della mano, vengono emessi, uno dopo l'altro, i messaggi registrati. 
     
  • Switch: pulsanti che con una leggera pressione della mano permettono di attivare un gioco (ad esempio peluche e/o bambolotti parlanti), un messaggio pre-registrato, ed altro.
     
  • BigMack: è un ausilio per la comunicazione a singolo messaggio, con uscita in voce registrata, dedicato a bambini con grave disabilità. 

​​​​​​​

 NTG2713 alta+SWITCH
Una giovane utente impara a comunicare grazie a un tablet, con la guida dell'educatrice al suo fianco

Ausili dedicati alle persone con sordocecità

  • WinLucy: è un software gratuito, con funzioni facilitate, che permette a ipovedenti, non vedenti e persone con sordocecità di scrivere, leggere, gestire la posta elettronica, utilizzare Skype, Internet, accedere in modo semplificato a contenuti multimediali (ad esempio audiolibri, musica…), ecc.
     
  • Video Ingraditori: sono strumenti che, dove il residuo visivo lo consente, permettono di leggere i testi e le immagini ingranditi. 
     
  • Sintesi Vocale: gli utenti con cecità, con residuo uditivo o con impianto cocleare possono utilizzare questo software che vocalizza il testo presente sul monitor di un pc, di un tablet o sul cellulare. 
     
  • Per le persone che leggono il Braille c’è la Barra Braille, composta da un numero variabile da 20 a 80 celle che elettronicamente rappresentano una parte delle informazioni presenti sul video del pc. 
     
  • Le tastiere si distinguono in: tastiere fisse espanse, in cui i tasti sono molto più grandi, a volte anche più distanziati fra loro e ben visibili; tastiere programmabili con superficie piana suddivisa in celle sensibili alla pressione e grazie al proprio software è possibile associare un simbolo della tastiera ad una specifica casella, oppure a più celle vicine, che si comportano così come un unico tasto di grandi dimensioni. 

WEZ 7991 alta+(BARRA+BRAILLE)
Video+Ingranditore+(2)
Video+Ingranditore+(8)
IMG 0112+VIDEO+INGR+CON+SINTESI+VOCALE
Non hai trovato quello che cercavi?