Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Primo piano di Leonardo, bambino con sindrome di Charge, protagonista dello spot per la campagna della donazioni regolari
Donazioni Regolari
Scegli di adottare un Mondo di Sì per chi non vede e non sente. Con una donazione regolare puoi aiutare Leonardo e tanti bambini come lui.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Rupili, utente adulta del Centro di Osimo, sorride insieme alla fisioterapista che la affianca in una sessione di idroterapia in piscina
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
16
giugno
2021

Conad ancora al fianco della Lega del Filo d'Oro

Per il quarto anno consecutivo il catalogo punti miPREMIO sostiene la costruzione del nuovo Centro Nazionale di Osimo

Prosegue la collaborazione - giunta al quarto anno consecutivo -  della Fondazione Lega del Filo d’Oro Onlus con Conad, leader della GDO in Italia, volta a sostenere la nostra Fondazione nell’importante sfida di continuare a fornire risposte concrete ai reali bisogni di chi non vede e non sente e delle loro famiglie.

Anche quest’anno, infatti, grazie al catalogo miPREMIO, i clienti Conad potranno dare il loro prezioso contributo attraverso la donazione dei punti maturati con la spesa, aiutando così la Lega del Filo d’Oro a raggiungere un altro importante traguardo per il completamento del nuovo Centro Nazionale di Osimo: l’ultimazione delle residenze per gli ospiti a tempo pieno, che permetteranno alla Fondazione di accogliere un numero maggiore di persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e di garantire loro da un lato la sicurezza e la possibilità di usufruire di un sistema di servizi articolato e complesso, dall’altro l’opportunità di realizzare la massima autonomia possibile in base alla situazione di ognuno, fornendo inoltre una risposta tangibile per un “dopo di noi” più sereno per tutti.

“Il nuovo Centro Nazionale è il progetto più grande mai realizzato dalla Lega del Filo d’Oro e grazie anche al contributo di un partner di rilievo come Conad, delle sue cooperative e dei suoi clienti che hanno aderito, potremo mettere a disposizione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali una struttura d’avanguardia per la loro assistenza e riabilitazione” –dichiara Rossano Bartoli, Presidente della Fondazione Lega del Filo d’Oro Onlus.

“È grazie a partnership di valore come quella con la Lega del Filo d’Oro che noi di Conad Sosteniamo il Futuro. Abbiamo a cuore il futuro delle Comunità in cui operiamo, in particolare delle persone che ne hanno più bisogno. Siamo orgogliosi di sostenere questo importante progetto e siamo grati ai nostri clienti. È grazie al loro contributo che questa iniziativa ha preso forma e garantisce un futuro più sereno a bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali e alle loro famiglie” - afferma Francesco Pugliese, Amministratore Delegato di Conad - “Il sostegno alla Lega del Filo d’Oro è dimostrazione di quanto sia importante sviluppare all’interno del punto vendita azioni virtuose che prevedano il diretto coinvolgimento dei nostri clienti. Siamo consapevoli che per essere sostenibili, anche dal punto di vista sociale, le parole chiave sono partecipazione e inclusività; in questo, i nostri negozi svolgono un ruolo fondamentale, piattaforme relazionali dove soci e clienti collaborano per alimentare le forze positive della Comunità”.

La generosa risposta di clienti e cooperative negli scorsi anni ha già restituito ottimi risultati contribuendo, a partire dal 2018, alla costruzione di residenze destinate alle famiglie per poi proseguire nel sostegno di percorsi di intervento precoce dedicati ai bambini da 0 a 4 anni nel 2019. Lo scorso anno, invece, Conad ha contribuito alla realizzazione della nuova mensa dedicata agli ospiti.