Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Berk, piccolo utente del Centro di Osimo, guarda verso l'obiettivo con un sorriso, mentre dondola su un'altalena in una delle aule del Centro Nazionale
A chi va il tuo sostegno
Con il tuo aiuto migliorerai la vita di tante persone sordocieche e delle loro famiglie.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Idroterapia Operatrice Legadelfilodoro
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
LegadelFilodOro Storia Bambino Sveva+(3)

Cosa stiamo facendo

Intervento precoce

L’intervento precoce è un programma unico nel suo genere che la Lega del Filo d’Oro, dal 1993, dedica ai bambini da 0 a 4 anni con pluriminorazione psicosensoriale.

Un aiuto efficace e tempestivo

Ogni giorno le porte del Centro Diagnostico di Osimo si aprono per accogliere un bambino con pluriminorazione psicosensoriale e la sua famiglia, per un periodo di 3 settimane. Una équipe multidisciplinare effettua un’accurata valutazione funzionale ed elabora un percorso riabilitativo personalizzato, che mette al centro il singolo ospite e le sue reali possibilità di miglioramento.

La settimana tipo ad Osimo

Il ciclo completo di un Intervento Precoce ha una durata complessiva di 3 settimane. Qui sotto riportiamo le attività che coinvolgeranno il bambino e la sua famiglia, nel corso di una singola settimana:

Lunedì

Il Case Manager e il Direttore Sanitario accolgono la famiglia.

Il Case Manager e il Direttore Sanitario accolgono la famiglia.

Comincia il lavoro con gli operatori educativo-riabilitativi.

Comincia il lavoro con gli operatori educativo-riabilitativi.

Martedì

Prosegue il lavoro con gli operatori educativo riabilitativi.

Prosegue il lavoro con gli operatori educativo riabilitativi.

La famiglia fa il colloquio con lo psicologo clinico.

La famiglia fa il colloquio con lo psicologo clinico.

Mercoledì

Continua il lavoro con gli operatori educativo riabilitativi e con il tecnico dell’orientamento e mobilità.

Continua il lavoro con gli operatori educativo riabilitativi e con il tecnico dell’orientamento e mobilità.

Visita con l’otorino.

Visita con l’otorino.

Giovedì

Dopo il lavoro con gli operatori educativo-riabilitativi, l’équipe si riunisce.

Dopo il lavoro con gli operatori educativo-riabilitativi, l’équipe si riunisce.

Attività di logopedia, fisioterapia, musicoterapia e cure di igiene dentale.

Attività di logopedia, fisioterapia, musicoterapia e cure di igiene dentale.

Venerdì

L’équipe è pronta per la valutazione complessiva.

L’équipe è pronta per la valutazione complessiva.

Visita di controllo con il dentista.

Visita di controllo con il dentista.

Sabato

Il Case Manager illustra alla famiglia il programma operativo per le 2 settimane che seguiranno.

Il Case Manager illustra alla famiglia il programma operativo per le 2 settimane che seguiranno.

Gli educatori: il cuore dell’intervento precoce

Gli operatori educativo-riabilitativi ricoprono un ruolo fondamentale nell’intervento precoce.

Ogni giorno valutano, intervengono, sono a contatto diretto con le abilità e caratteristiche del bambino. Diventano il punto di riferimento per la famiglia e gli altri professionisti coinvolti nel programma.

Le famiglie: l’inizio di un nuovo percorso

La permanenza a Osimo è di grande sostegno per le famiglie

La solitudine lascia posto alla speranza, alla gioia di vedere il loro bambino aprirsi al mondo. È l’inizio di un nuovo percorso anche per i genitori che, una volta a casa, dovranno proseguire il lavoro avviato, e appreso, dagli operatori del Centro.

I Costi

I costi di un intervento precoce sono impegnativi, perché richiedono il coinvolgimento di diversi professionisti e il coordinamento di molte attività specifiche. Sono solo parzialmente coperti dalle aziende sanitarie di riferimento.

icon-valori-3

215

Al giorno per bambino

icon-chi-siamo-3

974

Per un ciclo di 3 settimane

icon-chi-siamo-3

3,7Mila €

In un anno su 36 cicli eseguiti

Altri progetti

Cosa stiamo facendo
Spazi Verdi e Gioco Accessibile

Un prezioso strumento di riabilitazione nel Nuovo Centro Nazionale

Cosa abbiamo fatto
Primo Lotto Centro Nazionale

Il sogno è sempre più vicino. Il primo lotto  è operativo dal 2018

Cosa stiamo facendo
Secondo Lotto: Una casa per la vita

Un progetto ambizioso, nato dalla volontà di dare risposta a tutte le esigenze delle persone sordocieche.

Non hai trovato quello che cercavi?

Aiutaci a garantire un intervento precoce a sempre più bambini