Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Berk, piccolo utente del Centro di Osimo, guarda verso l'obiettivo con un sorriso, mentre dondola su un'altalena in una delle aule del Centro Nazionale
A chi va il tuo sostegno
Con il tuo aiuto migliorerai la vita di tante persone sordocieche e delle loro famiglie.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Idroterapia Operatrice Legadelfilodoro
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
Un'operatrice e un bambino ospite del Centro Nazionale decorano un albero di Natale con palline e addobbi.
Le nostre storie

Lidl Italia per Lega del Filo d'Oro: un gesto di solidarietà che nasce dal territorio

La scelta di trasformare un momento di convivialità in un gesto di solidarietà: questa è stata la scintilla che ha innescato la connessione tra Lidl Italia e Lega del Filo d'Oro.

La scelta di trasformare un momento di convivialità in un gesto di solidarietà: questa è stata la scintilla che ha innescato la connessione tra Lidl Italia e Lega del Filo d'Oro.

A novembre 2020 infatti i dipendenti di Lidl hanno deciso di convertire il corrispettivo della cena aziendale natalizia (non realizzata a causa dell'emergenza Covid-19) in un sostegno economico ad alcuni Enti benefici. Una scelta che rientra perfettamente nel solco del pensiero aziendale: da sempre infatti Lidl desidera essere parte attiva sul territorio e nella comunità in cui opera, e si impegna ad offrire ai propri collaboratori un ambiente di lavoro positivo e stimolante, basato sull'uguaglianza e sullo sviluppo personale.

Massimiliano Silvestri

Con questo gesto di solidarietà vogliamo offrire un contributo concreto ad enti e associazioni benefiche che operano nel nostro Paese, affinché possano portare avanti le preziose attività che svolgono per sostenere chi è in difficoltà.

Tra la Lega del Filo d'Oro, scelta come beneficiaria insieme ad altri enti, e l'Azienda che si è fatta motore di questa importante erogazione liberale ci sono davvero molte e interessanti similitudini, a partire dall'essere entrambe profondamente radicate sul territorio.  Lidl lo è grazie alle 10 direzioni regionali e agli oltre 680 punti vendita mentre la "Lega" lavora ogni giorno per garantire sostegno e assistenza alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e alle loro famiglie cercando di non farle allontanare dal luogo di origine.

A Natale 2020 è stato messo a punto questo gesto solidale dal grande impatto sociale. La somma destinata alla "Lega" è stata devoluta tra Molfetta e Osimo e la scelta fatta dai collaboratori è stata accompagnata dalla lettera firmata dai dirigenti in cui si sottolinea l'importanza di rafforzare il legame con il territorio in cui Lidl opera e si ringrazia di cuore per l'impegno profuso ogni giorno.

Ad essa ha fatto seguito (non potendo organizzare un incontro) una risposta con il caloroso ringraziamento del Presidente Rossano Bartoli. Anche in un momento così complesso, quando due mani si tendono con l'intenzione di fare del bene, pur non potendosi toccare, possono costruire insieme grandi cose.

Scopri come sostenerci

Insieme possiamo costruire partnership di valore.

Lucia Pagliarecci e Petra Osman
Corporate Fundraising
+39 071 72 451