Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
natale+con+il+cuore+2021
Natale solidale
A Natale dona vicinanza e una casa a chi non vede e non sente. Contribuirai alla conclusione dei lavori del nuovo Centro Nazionale
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Idroterapia Operatrice Legadelfilodoro
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
image00006

Idee di Regali Solidali per la Festa della Donna

L'8 marzo è la giornata internazionale della donna, anche conosciuta come festa della donna. Ciò che si vuole ricordare in questa festività sono i traguardi sociali, politici ed economici che hanno negli anni raggiunto le donne, ma anche le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono ancora oggi vittime.

Il regalo più bello che si possa fare ad una donna è quello quotidiano di rispettarla, rispettare quello che dice e quello che fa, supportandola, e trattandola con gli stessi riguardi e facendole avere gli stessi diritti che sono spesso riservati solo agli uomini.

Il valore, quindi, di questa festa è soprattutto quello di ribadire l'uguaglianza tra i due sessi, nella speranza che prima o poi sia davvero raggiunta su tutti i livelli e per tutti i campi.

Mimose e Donazioni

Per la festa della donna si è soliti regalare un mazzetto di mimose non solo a chi si vuole bene, ma alle donne che in qualche modo fanno parte della nostra vita come colleghe, amiche, collaboratrici ecc. Perché le mimose?

Le mimose sono delle piante che fioriscono proprio i primi giorni di marzo, per questo motivo sono diventate il simbolo della festa della donna.

Per fare un gesto carino ma non troppo invasivo, si può sostituire il mazzo di mimose con una e-card: una cartolina digitale che non solo augurerà alla destinataria una buona festa della donna, ma invierà una donazione ai vari servizi di idroterapia o di fisioterapia della Lega del Filo d'Oro.

Non c'è modo migliore per mostrare il vostro impegno nell'aiutare chi ne ha bisogno, che questa e-card, che darà loro un aiuto concreto.

Un Pensiero Per la Propria Partner

Tutte le donne, in questa festa, non si aspettano un vero e proprio regalo, ma forse un pensiero in più per mostrare loro il vostro sostegno.

Per questo le mimose sono un fiore perfetto per l'occasione: anche se non sono molto costose e non possono nemmeno essere considerate come il fiore più bello, hanno però un significato ineguagliabile.

Qualcosa con le stesse caratteristiche potrebbe essere regalato alla propria partner, come un bracciale, semplice, né pregiato, né costoso, che però dietro di sé possa lasciare un gesto di infinito affetto verso le persone che hanno quotidianamente bisogno di una mano.

Per le Donne della Propria Famiglia

Come detto in precedenza, nel giorno della festa della donna è buon uso riservare un pensiero per tutte le donne che fanno parte della nostra vita.

Però un gesto di riguardo dobbiamo conservarlo per mamme, nonne, sorelle e figlie. Per quanto un mazzetto di fiori possa essere più che sufficiente per dimostrare il vostro affetto in una giornata speciale, si raccomanda qualcosa di più premuroso per chi è sempre presente.

Non sto parlando di un gesto esagerato, ma qualcosa che dimostri che loro sono le donne della vostra vita, senza le quali sareste... Persi! Questo portachiavi a forma di cuore è la giusta via di mezzo per mostrare il vostro affetto e rispetto nel giorno internazionale della donna.

Qualsiasi sia la vosta idea di Regalo Solidale per la Festa della Donna, se è presente l'amore per il prossimo, non ci si può sbagliare!