Torna indietro
Matteo, piccolo utente del Centro Diagnostico, ride in braccio alla sua educatrice che batte le mani e gioca con lui. L'educatrice indossa camice monouso e mascherina chirurgica
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Edoardo+con+educatrice+specchiata
Donazioni Regolari
Scegli di adottare un Mondo di Sì per chi non vede e non sente. Con una donazione regolare puoi aiutare Edoardo e tanti bambini come lui.
Primo piano di Leonardo, bambino con sindrome di Charge, protagonista dello spot per la campagna della donazioni regolari
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Rupili, utente adulta del Centro di Osimo, sorride insieme alla fisioterapista che la affianca in una sessione di idroterapia in piscina
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
29
gennaio
2024

Autonomia e inclusione passano anche attraverso gli ausili tecnologici: grazie a Fondazione BNL e ai nostri sostenitori regolari

Una giovane utente impara a comunicare grazie a un tablet, con la guida dell'educatrice al suo fianco

Un contributo che si traduce concretamente in ausili tecnologici per migliorare la qualità della vita di chi non vede e non sente

La fornitura di ausili tecnologici avanzati, accuratamente selezionati per rispondere alle specifiche esigenze degli utenti della Lega del Filo d'Oro, mira a costruire e potenziare le capacità di comunicazione di chi non vede e non sente, tenendo conto delle differenze tra persone con lo stesso tipo di disabilità sensoriale ma con esigenze molto diverse, a seconda del residuo visivo e/o uditivo, del deficit cognitivo e/o motorio, dell’aspetto comportamentale e delle preferenze di ognuno.

Il progetto “Tecnologia e inclusione” sostenuto da Fondazione BNL - il cui finanziamento ha permesso di acquistare una quantità importante di ausili tecnologici per le persone con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale del Centro di Osimo - contribuisce a fornire soluzioni fortemente personalizzabili che soddisfano diversi bisogni comunicativi e sociali e ad accrescere le conoscenze, le interazioni, l’autonomia e l’inclusione di chi non vede e non sente.

Le nuove postazioni tecnologiche, insieme agli accessori dedicati, rappresentano una risposta efficace per migliorare l'accessibilità. Le dotazioni del progetto - come le postazioni fisse ad alta tecnologia, i comunicatori dinamici mobili, gli smartphone con display braille, il video ingranditore, la stampante braille a colori, la telecamera ingrandente per PC ed altri - sono progettate per creare percorsi di apprendimento personalizzati, garantendo un'ampia gamma di opzioni per gli utenti.

La persona rimane sempre al centro. In base alle sue competenze, abilità e caratteristiche, si sceglie l’ausilio che meglio può accompagnare l’individuo verso la massima autonomia e indipendenza possibili.  Il fine ultimo della Lega del Filo d’Oro è sempre quello di far sì che chi non vede e non sente abbia tutti gli strumenti per autodeterminarsi, ove possibile. E siamo grati che Fondazione BNL abbia compreso l’importanza di questo aspetto e che contribuisca attivamente all’acquisto dei suddetti ausili. Il finanziamento erogato è stato cruciale per la realizzazione di questo progetto ambizioso che ha raggiunto circa 200 persone seguite dal Centro di Osimo.

Parallelamente, dovendo rispondere alle esigenze di utenti negli altri 4 Centri e nelle altre (ormai) 6 Sedi Territoriali distribuite in tutta Italia, abbiamo coinvolto anche i nostri donatori regolari nella richiesta di supporto per l’acquisto di strumenti tecnologici, per destinazioni diverse rispetto al Centro di Osimo. Ringraziamo di cuore ognuno di loro per la vicinanza a chi non vede e non sente. Un futuro pieno di autonomia è un futuro più inclusivo e, di conseguenza, notevolmente arricchito.

Se possiamo raggiungere gli obiettivi che ci poniamo come Fondazione Lega del Filo d’Oro è solo grazie a realtà come Fondazione BNL e ai nostri fedelissimi sostenitori. Senza enti e persone come voi, la Lega del Filo d’Oro non potrebbe esistere. Con voi, chi non vede e non sente può vedere e sentire un domani migliore. Grazie!

Visualizza le immagini
Dettaglio di uno schermo di computer con contrasto aumentato e ingranditore per persone con residuo visivo
Victor, giovane utente del Centro di Osimo, fa riferimento a un tablet dove trova i diversi passaggi per la ricetta che sta preparando nella cucina del suo appartamento
Un video ingranditore è poggiato su un numero di Trilli nell'Azzurro, il notiziario della Lega del Filo d'Oro. Sullo schermo, il testo degli articoli risulta ingrandito e il contrasto adattato per facilitare la lettura a persone con residuo visivo
Video ingranditore in funzione: permette di ingrandire un testo stampato e visualizzarlo sullo schermo di un computer
Dettaglio di mani che leggono il testo di un pc grazie a una barra braille
Dettaglio di mani che digitano su una barra braille
Dettaglio di mani che digitano su una barra Braille, uno degli ausili tecnologici usati dalle persone sordocieche