Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Primo piano di Leonardo, bambino con sindrome di Charge, protagonista dello spot per la campagna della donazioni regolari
Donazioni Regolari
Scegli di adottare un Mondo di Sì per chi non vede e non sente. Con una donazione regolare puoi aiutare Leonardo e tanti bambini come lui.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Rupili, utente adulta del Centro di Osimo, sorride insieme alla fisioterapista che la affianca in una sessione di idroterapia in piscina
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
05
luglio
2022

INAUGURATA LA NUOVA AREA VERDE DEL CENTRO NAZIONALE DELLA LEGA DEL FILO D’ORO REALIZZATA GRAZIE AL SOSTEGNO DI SOROPTIMIST INTERNATIONAL D’ITALIA

20220705+INAUGURAZIONE+AREA+VERDE+SOROPTIMIST

Uno spazio verde intitolato a Sabina Santilli - fondatrice dell’Ente - per il suo grande impegno in favore dell’inclusione delle persone con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale in Italia.

Osimo, 5 luglio 2022 - Si è svolta nel pomeriggio di sabato 2 luglio la cerimonia d’inaugurazione di un’aiuola nel parco sensoriale del nuovo Centro Nazionale della Fondazione Lega del Filo d’Oro Onlus, realizzata grazie al sostegno di tutti i Club marchigiani dell’Associazione Soroptimist International d’Italia. L’iniziativa, promossa nei territori dei Club, si inserisce nell’ambito del progetto nazionale “Un bosco insieme”, che intende promuovere lo sviluppo, la nascita e la cura di aree verdi, in questo caso intitolate a una donna che si è distinta per il suo impegno, in sintonia con i valori e le finalità dell’Associazione.

Ad accogliere la numerosa delegazione di tutti i Club marchigiani dell’Associazione Soroptimist International d’Italia (di Ancona, Ascoli Piceno, Fano, Fermo, Jesi, Macerata e Pesaro), con le rispettive Presidenti, è stato Rossano Bartoli, Presidente della Lega della Filo d’Oro. Con l’occasione, le rappresentanti del Soroptimist International d’Italia hanno potuto visitare il nuovo Centro Nazionale, struttura d’avanguardia per l’assistenza, l’educazione e la riabilitazione delle persone con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale.


L’area verde inaugurata negli spazi esterni del Centro è stata intitolata a Sabina Santilli, donna caparbia e visionaria, sordocieca dall’età di sette anni, che nel 1964 decise di fondare insieme ad un piccolo gruppo di volontari un’organizzazione che potesse rappresentare il “filo aureo della buona amicizia” per aprire al mondo la condizione delle persone sordocieche e fare in modo che la società si accorgesse di loro. All’interno dello spazio sono stati piantati un Abete del Caucaso, un glicine e altre piante con caratteristiche olfattive e sensoriali, che contribuiranno a garantire la biodiversità dell’intero parco, pensato appositamente per lo sviluppo dei sensi residui degli ospiti dell’Ente.

Ci tengo a ringraziare sentitamente tutti i Club marchigiani dell’Associazione Soroptimist International d’Italia per aver donato agli utenti della Lega del Filo d’Oro una nuova area verde pensata appositamente per le loro esigenze – ha dichiarato Rossano BartoliRicevere il sostegno delle Associazioni del territorio per noi è da sempre molto importante, perché rappresenta il primo passo per promuovere una società maggiormente inclusiva per chi non vede e non sente”.

“Abbiamo scelto di intitolare l’area verde che abbiamo contribuito a realizzare in memoria della fondatrice della Lega del Filo d’Oro Sabina Santilli, il cui operato è testimonianza del suo impegno costante per il rispetto dei diritti umani, l’accettazione delle diversità, il perseguimento dell’eguaglianza e del miglioramento della condizione umana. Ciò in perfetta sintonia con i valori perseguiti dal Soroptimist International”, ha sottolineato Antonietta Caterina Daniele, Presidente del Club di Ancona.

Scarica gli allegati

PDF Document