Torna indietro
Matteo, piccolo utente del Centro Diagnostico, ride in braccio alla sua educatrice che batte le mani e gioca con lui. L'educatrice indossa camice monouso e mascherina chirurgica
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Edoardo+con+educatrice+x+lp+adotta
Donazioni Regolari
Scegli di adottare un Mondo di Sì per chi non vede e non sente. Con una donazione regolare puoi aiutare Edoardo e tanti bambini come lui.
Primo piano di Leonardo, bambino con sindrome di Charge, protagonista dello spot per la campagna della donazioni regolari
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Rupili, utente adulta del Centro di Osimo, sorride insieme alla fisioterapista che la affianca in una sessione di idroterapia in piscina
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
27
giugno
2023

Yarn bombing: tutti i colori della solidarietà

IMG 20230627 111951

Il racconto #perfiloepersegno

Una festa di sorrisi, colori e solidarietà quella che si è svolta il 27 giugno, Giornata Internazionale della Sordocecità, in tutti i luoghi dove è presente un Centro o una Sede della Lega del Filo d’Oro e in altri Comuni che hanno dato la loro disponibilità.

I bellissimi manufatti realizzati dalle persone sordocieche, dalle loro famiglie, dagli operatori, dai volontari e dai sostenitori sono stati uniti per abbellire alberi, fontane, giardini, statue, panchine, negozi colorando gli ambienti urbani con lo scopo di sensibilizzare sulla condizione di chi non vede e non sente.

Ognuno ha realizzato un piccolo pezzetto di filato così come ognuno nel suo piccolo può certamente fare qualcosa per aiutare le persone sordocieche ad uscire dal buio e dal silenzio.

La grande famiglia della Lega del Filo d’Oro ha trasformato tanti luoghi rendendoli più vivaci, colorati e accoglienti così come vuole fare con la vita dei bambini e adulti sordociechi che sono seguiti quotidianamente presso tutte i nostri Centri e le nostre Sedi.

Panchine, fontane, alberi e giardini vestiti a festa per ricordare a tutti che non esistono limiti ma solo potenzialità da valorizzare. Per fare questo il contributo di ognuno è essenziale, solo così le persone sordocieche si sentiranno accolte e parte attiva in una società più inclusiva.

Grazie a tutti quelli che in occasione di questa giornata hanno messo a disposizione il loro tempo, le loro mani e il loro cuore a favore di chi non vede e non sente, l’affetto e l’attenzione che avete dimostrato nei confronti dei nostri ragazzi è per loro il più grande regalo.