Agevolazioni fiscali: donare è diventato ancora più conveniente

26 Febbraio '19
Data svolgimento: 
26 Febbraio '19

Tutte le novità sulle Agevolazioni Fiscali

Con le nuove disposizioni dettate per gli Enti del Terzo Settore, ed in particolare con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 117/17 (gennaio 2018), crescono sensibilmente i vantaggi fiscali per i donatori della Lega del Filo d’Oro – essendo questa una ONLUS ed ente non commerciale.

Le novità introdotte vanno ad agevolare sia i privati che le aziende e sono riassunte di seguito.

Benefici fiscali per i PRIVATI

Per chi ha effettuato una donazione nel 2018 è possibile scegliere, in sede di Dichiarazione dei Redditi, tra due opzioni:

  1. Detrazione dall'IRPEF pari al 30% delle erogazioni in denaro fino a €uro 30.000,00 (il limite era del 26% con la normativa precedente)
  2. Deduzione dal reddito sino al 10% del reddito dichiarato senza più alcun limite massimo (il limite era fissato invece a €70.000 nella normativa precedente)

Benefici fiscali per le IMPRESE

Alle donazioni in denaro e in beni versate da aziende o da enti non commerciali si applicala deducibilità fino ad un massimo del 10% del reddito complessivo dichiarato, senza più limiti assoluti (che erano invece previsti dalla normativa precedente).  

Si ricorda che le agevolazioni fiscali sono applicabili solo a versamenti eseguiti tramite Banca (bonifico bancario) o Ufficio Postale (versamento in ccp o vaglia postale) o secondo altri sistemi di pagamento previsti dall’art. 23 del D.L. 241/97. I contributi versati in contanti, anche se viene rilasciata una ricevuta dall’Ente, restano quindi esclusi.

La Lega del Filo d’Oro, per agevolare i suoi sostenitori in sede di Dichiarazione dei Redditi, mette a disposizione di ognuno il riepilogo dei versamenti effettuati nell’anno di riferimento. La rendicontazione è scaricabile online nell’apposita Area Utente del sito – accessibile previa Registrazione al sito.  È possibile anche richiedere l’invio del documento telefonando al numero 071-7231763 o scrivendo a serviziodonatori@legadelfilodoro.it.

Si sottolinea che il documento scaricabile non ha valore fiscale, ma rappresenta un utile pro-memoria. Per usufruire delle agevolazioni fiscali a cui si ha diritto, perciò, fanno fede solamente le evidenze postali o bancarie (inclusi estratti conti postali, bancari e della carta di credito).

Sul sito dell’Associazione è inoltre disponibile un comodo elenco di risposte ai dubbi più comuni riguardo al tema delle agevolazioni fiscali sulle donazioni. Per ogni ulteriore dubbio consigliamo di chiedere consiglio al CAF o al proprio commercialista.