Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Berk, piccolo utente del Centro di Osimo, guarda verso l'obiettivo con un sorriso, mentre dondola su un'altalena in una delle aule del Centro Nazionale
A chi va il tuo sostegno
Con il tuo aiuto migliorerai la vita di tante persone sordocieche e delle loro famiglie.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Idroterapia Operatrice Legadelfilodoro
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.

Domande sul 5x1000

  • Che cosa è il 5x1000?

    Il cinque per mille è un tipo di finanziamento che non richiede alcun onere addizionale al contribuente.

    Lo Stato dà la possibilità per i contribuenti di scegliere la destinazione di una parte (pari al 5 per mille) della propria IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) a sostegno di enti che svolgono attività socialmente rilevanti (assocazioni di diversa natura, ricerca scientifica e sanitaria).

  • Come si fa a destinare il 5 per mille?

    Il 5 per mille può essere devoluto da tutti i cittadini che presentano la propria dichiarazione dei redditi tramite modello 730, il Modello Redditi (ex modello Unico per le Persone Fisiche) e il Modello di Certificazione (ex CUD). All'interno dei singoli modelli è presente la sezione "Scheda per la scelta della destinazione del 5 per mille dell'Irpef".
    Per destinare il 5 per mille alla Lega del Filo d'Oro è sufficiente posizionarsi nel primo riquadro in alto a sinistra dal titolo "Sostegno del Volontariato e delle altre Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale...", apporre la propria firma e di seguito scrivere il codice fiscale della Lega del Filo d'Oro: 80003150424

  • Che uso fate dei fondi del 5x1000?

    La legge vigente esige la massima trasparenza sull’uso fatto dei fondi provenienti dal 5x1000. A un anno dal versamento delle somme, infatti, le Associazioni devono inviare ai ministeri di riferimento e rendere pubblico e disponibile online un resoconto di come hanno speso i fondi.

  • Il 5 per mille mi costa qualcosa?

    Destinare il 5 per mille ad un ente o associazione non ha nessuno costo per il singolo cittadino perché si tratta di una quota dell'IRPEF, e quindi non rappresenta una spesa aggiuntiva.

    Se si decide di non destinare a nessuno il 5x1000, quella parte di IRPEF, invece di supportare le associazioni non profit e gli altri enti del Terzo Settore, verrà comunque versata allo Stato.
    Non vi è quindi nessun incremento delle imposte da versare, ma solo il diritto di scegliere a chi destinare il 5 per mille e quindi scegliere chi sostenere con quella cifra.

  • Ma questo contributo sostituisce l'8 per mille o il 2 per mille?

    Il 5 per mille non sostituisce, ma si aggiunge al meccanismo dell’8 per mille e al 2 per mille, che rimangono in vigore.

    il 5 per mille, l'8 per mille e il 2 per mille sono 3 possibilità diverse che lo Stato offre al contribuente per sostenere 3 ambiti diversi: lo Stato stesso e le confessioni religiose (8 per mille), le associazioni e gli enti di ricerca (5 per mille), i partiti politici ( 2 per mille).

    Pertanto possono essere espresse tutte e tre le scelte

  • Posso destinare il 5 per mille se non ho l'obbligo di presentare la mia dichiarazione dei redditi?

    Chi non ha l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi, può, senza alcun tipo di onere da parte del contribuente, consegnare ad un ufficio postale o ad una banca la scheda integrativa per il 5 per mille contenuta nel CUD in busta chiusa.

    Basterà poi apporre sulla busta la scritta "scelta per la destinazione del 5 per mille dell'IRPEF", con indicazione di nome, cognome e codice fiscale del contribuente.

    Esonerati

    I contribuenti esonerati dall'obbligo di presentazione della dichiarazione possono effettuare le scelte per la destinazione dell'8, del 5 e del 2 per mille dell'Irpef presentando la scheda, in busta chiusa:

    • Allo sportello di un ufficio postale che provvederà a traspettere la scelta all'Amministrazione finanziaria. Il servizio di ricezione della scheda da parte degli uffici postali è gratuito. L'ufficio postale rilascia un'apposita ricevuta.
    • A un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, CAF, ecc.). Quest'ultimo deve rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta attestante l'impegno a trasmettere la scelta. Gli intermediari hanno facoltà di accettare la scheda e possono chiedere un corrispettivo per l'effettuazione del servizio prestato.
    • Direttamente attraverso i servizi telematici dell'Agenzia.

  • Che succede se firmo soltanto senza indicare il codice fiscale?

    Se non viene indicato il codice fiscale dell’ente a cui si vuole destinare il suo 5 per mille, le somme saranno ripartite in maniera proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria.

  • E' possibile sapere se avete ricevuto il mio 5x1000?

    Non è possibile in quanto le donazioni raccolte attraverso il 5 per mille vengono versate in forma anonima in un'unica soluzione dallo Stato che, per motivi di privacy, non comunica i dati delle persone che esprimono la loro preferenza per Lega del Filo d'Oro.