Torna indietro
Matteo, piccolo utente del Centro Diagnostico, ride in braccio alla sua educatrice che batte le mani e gioca con lui. L'educatrice indossa camice monouso e mascherina chirurgica
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Edoardo+con+educatrice+x+lp+adotta
Donazioni Regolari
Scegli di adottare un Mondo di Sì per chi non vede e non sente. Con una donazione regolare puoi aiutare Edoardo e tanti bambini come lui.
Primo piano di Leonardo, bambino con sindrome di Charge, protagonista dello spot per la campagna della donazioni regolari
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Rupili, utente adulta del Centro di Osimo, sorride insieme alla fisioterapista che la affianca in una sessione di idroterapia in piscina
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
14
febbraio
2024

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE: PROROGATE LE ISCRIZIONI AL 22 FEBBRAIO PER DIVENTARE VOLONTARI DELLA LEGA DEL FILO D’ORO

20240131+CS+Anaz+Volontaria+LFO

Per l’edizione 2024, la Fondazione Lega del Filo d’Oro ETS inserirà 40 giovani volontari in 2 importanti progetti che permetteranno di vivere un'esperienza di solidarietà presso le proprie sedi situate in 10 regioni italiane accanto alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, aiutandole ad uscire dal loro isolamento fatto di buio e silenzio. C’è tempo fino alle ore 14:00 del 22 febbraio 2024 per candidarsi, inviando le domande di partecipazione sul sito https://domandaonline.serviziocivile.it

Osimo, 14 febbraio 2024 – La Fondazione Lega del Filo d’Oro ETS, da sessant’anni punto di riferimento in Italia per la sordocecità e la pluriminorazione psicosensoriale, offre a 40 ragazzi e ragazze, dai 18 ai 28 anni, l’opportunità di svolgere il Servizio Civile Universale presso le proprie sedi situate in 10 regioni italiane. I due nuovi progetti – “Il contatto che vale” e “Per mano nel mondo” – hanno l’obiettivo di inserire quaranta operatori volontari per vivere un’esperienza di crescita personale e professionale accanto a chi non vede e non sente e ai loro familiari, nei Centri e Sedi Territoriali di Lesmo (MB), Modena, Osimo (AN), Molfetta (BA), Termini Imerese (PA), Padova, Pisa, Novara, Roma e Napoli.

 

Con il decreto del Capo del Dipartimento n° 169/2024, il termine di presentazione delle domande per il Servizio Civile Universale è prorogato al 22 febbraio 2024, entro le ore 14:00. La domanda potrà essere inviata attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, mediante un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi. L’iniziativa rientra nell’ambito del programma di intervento “Fai la differenza”, presentato in collaborazione con Fondazione Don Carlo Gnocchi, Fondazione Sacra Famiglia, Fatebenefratelli, Associazione La–Fra e Fondazione Villa Mirabello, Don Orione, Acli Nazionale, Caritas Italiana, Anci Lombardia e CSV Insubria. 

 

Si tratta di un’esperienza di solidarietà importante, che permetterà a tutti i giovani che ne prenderanno parte di dedicare un intero anno alla propria formazione, acquisendo nuove competenze. Gli operatori volontari avranno infatti la possibilità di mettersi alla prova affiancando e supportando gli operatori della Fondazione in tutte le attività educative, occupazionali, socio-ricreative e di vita quotidiana rivolte alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, aiutandole ad uscire dal loro isolamento. Per candidarsi basta avere un’età compresa tra i 18 anni compiuti e i 29 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda, un diploma di scuola media superiore e la patente di guida B.

 

“L’esperienza del Servizio Civile presso la Lega del Filo d’Oro permetterà, ai ragazzi e alle ragazze che ne prenderanno parte, non solo di acquisire nuove competenze, ma anche di vivere un’importante esperienza formativa dal punto di vista umano e personale - dichiara Rossano Bartoli, Presidente della Fondazione Lega del Filo d'Oro ETS – I giovani volontari saranno affiancati, infatti, da un’intensa attività di formazione condotta dal personale dell’Ente e contestualmente potranno aiutare le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali ad uscire dal loro isolamento, attraverso preziose occasioni di relazione che, auspichiamo, possano far germogliare quell’impegno inteso come valore di coesione sociale, capace di fare la differenza nella vita di chi non vede e non sente”.

 

“IL CONTATTO CHE VALE”

Per il progetto “Il contatto che vale” sono disponibili complessivamente 20 posti, così distribuiti: 2 nel Centro Socio-Sanitario Residenziale di Lesmo (MB); 2 nel Centro Socio-Riabilitativo Residenziale di Modena; 8 nel Centro di Riabilitazione di Osimo (AN); 4 nel Centro Socio-Sanitario Residenziale di Molfetta (BA) e infine 4 posti nel Centro Sanitario di Riabilitazione Residenziale di Termini Imerese (PA). Gli operatori volontari supporteranno il personale e i volontari dell’Ente promuovendo il benessere psicofisico delle persone con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale ospiti dei Centri Residenziali attraverso il potenziamento delle attività che favoriscono una maggiore autonomia (attività educative per la gestione della quotidianità e attività di laboratorio), socializzazione (attività ludiche e uscite) e benessere (attività di fitness).

 

“PER MANO NEL MONDO”

Anche per il progetto “Per mano nel mondo” sono disponibili complessivamente 20 posti, 2 per ogni  Sede delle 10 regioni in cui è presente la Fondazione. Il ruolo degli operatori volontari consisterà, in particolare, nel supportare il personale e i volontari dell’Ente nell’organizzazione, realizzazione e potenziamento di tutte quelle attività che favoriscono la partecipazione alla vita sociale delle persone con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale, che vivono da sole o con la propria famiglia, per migliorare la loro condizione di vita (uscite socio-ricreative, soggiorni vacanza, laboratori occupazionali e supporto individuale a domicilio). Gli operatori volontari affiancheranno gli utenti nelle attività previste per sostenere la loro autonomia, la partecipazione alle attività proposte durante la giornata e li accompagneranno nei vari spostamenti, facilitando la comunicazione e l’accesso ai servizi e alle informazioni, la conoscenza e la relazione con l’ambiente.

 

Il Servizio Civile ha una durata pari a 12 mesi con un impegno previsto di 25 ore settimanali e gli operatori volontari percepiranno un assegno mensile di 507,30 euro. Con la partecipazione a questa esperienza si può beneficiare di un percorso di orientamento al mondo del lavoro con possibilità di valorizzare il proprio curriculum e acquisire il diritto a dei posti riservati nei concorsi pubblici, pari al 15% nelle assunzioni di personale non dirigenziale (Decreto PA del 22/06/23).

 

Per ricevere maggiori informazioni su come effettuare il Servizio Civile presso la Lega del Filo d’Oro è possibile consultare la sezione dedicata sul sito https://www.legadelfilodoro.it/it/partecipa/servizio-civile o contattare direttamente il settore Attività Istituzionali e Volontariato della Lega del Filo d’Oro, ai numeri 071 7245302 – 071 7245304, oppure all’indirizzo e-mail [email protected].

Scarica gli allegati

Nazionale
PDF Document
Osimo
PDF Document
Lesmo
PDF Document
Modena
PDF Document
Molfetta
PDF Document
Termini Imerese
PDF Document
Novara
PDF Document
Padova
PDF Document
Pisa
PDF Document
Roma
PDF Document
Napoli
PDF Document