Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Legadelfilodoro Bimbi CD
A chi va il tuo sostegno
Con il tuo aiuto migliorerai la vita di tante persone sordocieche e delle loro famiglie.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Idroterapia Operatrice Legadelfilodoro
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
29
giugno
2021

Yarn Bombing: il racconto #perfiloepersegno

Victor, giovane utente della Lega del Filo d'Oro, lavora con alcuni strumenti per creare un'opera in maglia da usare per lo Yarn Bombing. Mentre lavora sorride divertito.

Sono state inaugurate le installazioni realizzate in filato e maglia per l'iniziativa Yarn Bombing

Boom! Una meravigliosa esplosione di colore, bellezza e solidarietà; un progetto di successo che ha potuto contare sulla partecipazione di tanti cuori e tante mani che hanno sapientemente intrecciato il prezioso filo della buona amicizia.
Come per magia ciò che era grigio e spento si è animato di vita, di gioia e di entusiasmo; i vostri fantastici manufatti uniti in sgargianti puzzle fanno bella mostra di sé in tutte le città (e paesi limitrofi) in cui la Lega del Filo d’Oro ha un centro o una sede.
Piccoli filati cuciti nel silenzio delle vostre case hanno creato tutti insieme un’onda di affetto che ha travolto i nostri paesi e le installazioni sono veramente una più bella dell’altra: fantasia, creatività, tenacia e amore sono stai profusi generosamente dando vita a vere e proprie opere d’arte.

Finestre, fioriere, lampioni, corrimano, alberi, panchine, prati si sono vestiti a nuovo per una festa in cui i protagonisti principali siete stati voi e il vostro affetto per le persone sordocieche, al centro di questo coloratissimo abbraccio.
Le parole sono superflue, parlano i meravigliosi stendardi, i quadrati di lana colorata, i deliziosi pon pon e raccontano di un esercito sorridente e silenzioso armato di ferri e uncinetto che, chiamato a raccolta, non ha indugiato un attimo e si è posto subito al nostro fianco, tutti insieme oltre il buio e il silenzio.

Grazie a voi e ai vostri generosissimi cuori!
La solidarietà oggi è stata una calda e colorata coperta che ha riscaldato il mondo.