Torna indietro
Francesco, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, gioca con un giocattolo. Un'operatrice lo abbraccia e ride insieme a lui.
Chi aiutiamo
Sosteniamo le persone sordocieche e con disabilità sensoriale e le loro famiglie.
Legadelfilodoro Nuovo Centro Nazionale Interni
Dove aiutiamo
Il nostro Centro Nazionale è a Osimo, ma ci sono altre nove sedi in Italia.
Alberto, un utente della Lega del Filo d'Oro, e un'operatrice ridono di gusto insieme.
Come aiutiamo
Assistiamo, educhiamo, riabilitiamo chi non vede e non sente valorizzandone al massimo le potenzialità.
Andrea e Eleonora, due centralinisti della Lega del Filo d'Oro, sono fotografati mentre lavorano. Eleonora ha la cornetta del telefono appoggiata all'orecchio ed è seduta alla scrivania. Andrea sta lavorando al computer. Entrambi guardano verso la fotocamera.
Parla con noi
Possiamo esserti d’aiuto? Compila il form e invialo!
Berk, piccolo utente del Centro di Osimo, guarda verso l'obiettivo con un sorriso, mentre dondola su un'altalena in una delle aule del Centro Nazionale
A chi va il tuo sostegno
Con il tuo aiuto migliorerai la vita di tante persone sordocieche e delle loro famiglie.
Edoardo, un bambino ospite della Lega del Filo d'Oro, sorride mentre gioca con una palla fucsia e viene preso in braccio da un'operatrice. Lo sfondo dell'immagine è arancione.
Come sostenerci
I modi per sostenerci sono tanti: ogni tua azione è preziosa e ci permette di fare la differenza.
Una vista aerea del Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro di Osimo, una nuova grande casa per le persone sordocieche
Progetti in cantiere
Abbiamo tanto da fare per dare un aiuto concreto a chi non vede e non sente.
Paola Idroterapia Operatrice Legadelfilodoro
Le nostre storie
Nessuno resta indietro, tutti hanno una storia di rinascita da raccontare.
Francesco lavora il midollino nel laboratorio di riabilitazione per costruire dei cestini
Essere sordociechi
Con gli strumenti giusti puoi diventare protagonista della tua vita.
LegadelFilodOro Sede pisa+(8)

Sede Territoriale di Pisa

Il punto di riferimento in Toscana per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e le loro famiglie.

A stretto contatto con le risorse del territorio

Inaugurata nel febbraio 2020, offre, attraverso il suo Servizio Socio-Educativo, un’importante attività di supporto alle persone sordocieche e alle loro famiglie, collaborando con le risorse del territorio. Il servizio è gratuito per le famiglie, completamente a carico della Fondazione e sostenuto dalle attività di Comunicazione e Raccolta Fondi.

Perché la Sede Territoriale?

icon-sede-1

Supporta le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali sul territorio di residenza

icon-sede-2

Migliora la qualità della vita dell’utente e della sua famiglia

icon-valori-3

Promuove un ruolo attivo della persona disabile

icon-sede-3

Potenzia la “rete di supporto”

I servizi della Sede Territoriale

Un aiuto concreto e vicino
Utenti e famiglie
Sinergia intorno alla persona

Rete sul territorio

Bambini
Per un'istruzione su misura

Ambito scolastico

Giovani e adulti
Con la persona al lavoro

Ambito lavorativo

Bambini, giovani e adulti
Inclusione e contatto con il mondo

Attività socio-ricreative

Giovani e adulti
Da sempre socializzazione e autonomia

Soggiorni Estivi Nazionali

Utenti e famiglie
Momenti di svago rigeneranti

Weekend di sollievo

Bambini, giovani e adulti
Abilità e soddisfazione personale

Laboratori e Attività occupazionali

Vuoi sapere di più sui servizi?
Scarica la carta servizi
it

Possiamo aiutarti?

Vuoi sapere se possiamo trattare il tuo caso o quello di un tuo vicino?
icon-valori-4

Da dove cominciare

Vuoi sapere come poter accedere al percorso di accettazione?

Se hai ancora dei dubbi, contattaci

Sede Territoriale di Pisa

Tel. 050 44281

Fax. 050 44281

[email protected]



Dove siamo

Via Giovanni Bovio 12/14 - 56125 Pisa

Testimonianze

Leonardo

Il viaggio di Leonardo, oltre la sindrome di Charge

Leonardo, nato con la sindrome di Charge, è un bambino speciale e coraggioso, un vero e proprio “leoncino” come lo chiama sua nonna.

Papà Gianfranco

Gianfranco, una vita dedicata al figlio Alberto

Gianfranco non ha mai smesso di impegnarsi per dare ad Alberto tutte le opportunità a cui aveva diritto. Ora che Alberto è grande, pensa al futuro.

Fiammetta Santoni

Fiammetta accende la vita di tanti bambini e ragazzi

Fiammetta, musicoterapista, usa i suoni per stimolare le interazioni con i bimbi e farli uscire dall’isolamento.